trekking Perú-quattordici 6000

Peru Trekking

Vai ai contenuti

Menu principale:

trekking Perú - 14 seimila


trekking Perú
“Quattordici 6000”
e scalata al Pisco 5752m

Periodo aprile-ottobre (da metà maggio a inizio settembre le ascensioni).
Difficoltá: medio-alta
Durata: 15 giorni
Previsioni su:  http://www.meteoexploration.com

Un itinerario escursionistico spettacolare a tappe, attorno al Huascaran Sur e Norte e al Chopicalqui, i più elevati nevados della Cordillera Blanca. Intorno, una vastitá di altre cime ghiacciate, con la possibilità di scorgere ben Quattordici"6000".                                                                                                                                                                                                                             Si seguono sentieri facili e tranquilli, adatti a ogni buon escursionista, con pernottamenti presso campi e Rifugi in quota tra scenari incantati. Inoltre nella prima parte, quella che attraverso il passo Punta Yanayacu conduce a Yanama, si incontrano numerose testimonianze archeologiche preincaiche, fra cui la rocca di Quishuar, vicino al nuovo Rifugio Contrahierba, anch'esso costruito copiando un'antica tecnica a incastro. Ideale non solo per ammirare una delle sezioni più grandiose e ricche di sorprese della catena, ma anche per svolgere una settimana di acclimatamento non troppo impegnativa e di grande soddisfazione. Al termine del trekking, dal Rifugio Perù, può essere programmata la salita del Nevado Pisco (5752 m) per gli alpinisti o del Cerro Mirador (5200 m) per tutti, in una cerchia di pareti ghiacciate tra le più spettacolari del mondo.
Dislivello complessivo in salita 2900-3100 m secondo le scelte di percorso.
Dislivello complessivo in discesa 4100-4350 m secondo le scelte di percorso.
Difficoltà E, tratti facoltativi EE.
Punto di partenza Puente 3940 m, nella Quebrada Ulta.
Punto di arrivo Cebollapampa 3900 m o Lagunas Llanganuco 3850 m nella valle omonima.
Quota massima passi Yanayacu e Tres Condores entrambi 4850 m, oppure morene Huandoy 3900 m.
Pernottamenti in tenda e nel Rifugo Contrahierba e Rifugio Perù.
Materiale da trekking.
Ascensioni abbinabili al trekking Chopicalqui negro 5058 m, Cajavilca Norte 5418 m, Yanapaccha 5460 m, Pisco 5752 m, Cumbre del Refugio Perù, Cerro Mirador 5200 m.
Possibilità di interruzione anticipata sì.
Carta consigliata Oesterreichischer Alpenverein (OAV, www.alpenvereinskarten.at), scala 1:100.000, 0/3a Cordillera Blanca Nord (Perù).
Accesso:
Da Huaraz o da Marcarà, in bus o taxi si segue la valle del Rio Santa o Callejon de Huaylas e si svolta a Carhuaz sulla strada della Quebrada Ulta per la Punta Olimpica, fermandosi in località Puente a quota 3940 m sotto i tornanti del valico; qui parte il sentiero per la Punta Yanayacu.

ITINERARIO
1G Italia – Lima
al vostro arrivo a Lima e trasfer in hotel
2G Lima – Marcará
Dopo colazione presto transfer stazione BUS per viaggio Lima-Huaraz (8 ore), arrivo Marcará in serata.
(cena e notte al Rifugio Renato Casarotto)
3G Marcará giorno di acclimatamento - Cordigliera Negra
Cominciamo con le nostre acclimatazione, faremo una piccola caminata di
4/5 ore fino a 3900m davanti a noi la grande Cordillera Blanca. Da qui potremo scattare delle bellissime foto panoramiche.
Pomerigio Libero, si puó visitare la missione di Marcara, i laboratori della Pietra di Anta e la Cooperativa di Mobili di Jangas.
Box Lonch a mezzogiorno / sera Cena e notte in Rifugio Casarotto.
4G Marcará giorno di acclimatamento Honcopampa
Altro giorno per la nostra acclimatazione, questa volta  visiteremo i siti archeologici
di Honcopampa a 3900 metri, con una facile camminata tra villaggi e prati in fiore...
Cammianta di 3 / 4 ore Box Lonch a mezzo giorno, sera cena e notte al Rifugio Renato Casarotto
5G Strada Quebrada Ulta 3940 m – Laguna Yanayacu 4515 m
Dislivello in salita: 600 m circa.
Tempo: trasfer in mezzo privato di 3 ore.
Difficoltà: E.
Materiale di tappa: da escursionismo.
Dalla strada carrozzabile che da Huaraz, Marcarà e Yungay sale al passo Punta Olimpica,
la prima tappa segue facili sentieri fino alla Laguna Yanayacu ai piedi dei Nevados
Chopicalqui e Contrahierbas. Un inizio tranquillo, adatto per ambientarsi
Box Lonch durante il trasfer, cena e notte in Tenda
6G Laguna Yanayacu 4515 m – Punta Yanayacu 4850 m – Lagunas Ichic Ulta 4200 m
Dislivello in salita: 350 m circa.
Dislivello in discesa: 650 m circa.
Tempo: 3-4 ore (Box lonch + cena e notte in tenda)
Difficoltà: E.
Materiale di tappa: da escursionismo.
Percorso di alta spettacolarità che valica un passo sullo spartiacque principale tra gli
oceani Pacifico e Atlantico transitato fin dall'antichità, la Punta Yanayacu 4850 m.
Il sentiero, percorribile anche da carovane di asini, sfrutta sistemi di cenge create
da strati rocciosi e assume a tratti l'aspetto di via tagliata sugli abissi come nella più
tipica iconografia andina. Attorno, le moli gigantesche e ghiacciate del Huascaran,
Chopicalqui e Contrahierba. Ci si accampa presso le Lagunas Ichic Ulta, di fronte a
sorprendenti cascate che discendono dai ghiacciai.
7G Camino de las Cascadas  / Lagunas Ichic Ulta 4200 m – Rifugio Contrahierba 4140 m
Dislivello in salita: 350 m circa.
Dislivello in discesa: 450 m circa.
Tempo: 3,30 ore (Box lonch + cena e notte al Rifugio)
Difficoltà: E.
Materiale di tappa: da escursionismo.
La tappa che conduce al Refugio Contrahierba immerge il camminatore in un
paesaggio arcano e misterioso, dove la meraviglia per le innumerevoli cascate
che cadono dalle pareti – che ha ispirato il nome Camino de las Cascadas -
si mischia alla suggestione dei sentieri e delle rovine preincaiche che si incontrano sul percorso.
Si cammina seguendo antichi tracciati sul fianco destro della valle Ichic Ulta per poi salire un
vallone e raggiungere il Refugio Contrahierba, celebre per il suo muro costruito secondo la
tecnica preincaica delle vicine rovine archeologiche.
8G Rifugio Contrahierba 4100 m – Passo Pupash 4060 m – Yanama 3400 m
Dislivello in salita: 450 m circa.
Dislivello in discesa: 1150 m circa.
Tempo: 4-5 ore (Box lonch + cena e notte in tenda)
Difficoltà: E.
Materiale di tappa: da escursionismo.
Dal rifugio Contrahierba, dopo avere eventualmente dedicato un giorno ad escursioni
nella zona, si scende al al villaggio di Yanama, dove si conclude la prima parte del trek.
Si può giungervi con una discesa diretta e breve, ma si consiglia una traversata in quota
molto più remunerativa. Si sale dunque per gli ampi pascoli spesso fioriti dei valloni
discendenti dal nevado Cajavilca compiedo un percorso ad arco fino al crinale del Passo Pupash,
con vista su un'infinità di nevados della Cordillera Bòanca settentrionale; infine, da Pupash, si scende a nel vivace villaggio di Yanama.
9G Yanama 3400 m – Bus per attraversare il passo di Portachuelo de Llanganuco 4767m  
                  e raggiungere Cebollapampa 3900 m

Dislivello in salita: 100 m circa.
Dislivello in discesa: 800 m circa.
Tempo: 3 ore transfer su mezzo privato (Box lonch + cena e notte in tenda)
Difficoltà: E.
Materiale di tappa: da escursionismo.
Da Yanama conviene spostarsi verso la seconda parte del trekking, nell'adiacente Valle
di Llanganuco, per mezzo di un Bus o Taxi, dato che l'antica mulattiera è oggi sostituita
da una carrozzabile. Si può trasferirsi direttamente al campo base di Cebollapampa,
da cui salire al Rifugio Perù al Pisco. Dopo un spostamento di circa 3 ore con vista
spettacolare sulla vallata bdi Llanganuco, si raggiunge Cebollapampa dove si accampa.
10G Cebollapampa 3900 m - Refugio Perù al Pisco 4765 m
Dislivello in salita: 770 m.
Tempo: 3 - 4 ore (Box lonch + cena e notte al Rifugio)
Difficoltà: E.
Materiale di tappa: da escursionismo
Tappa tranquilla di accesso al Refugio Perù al Pisco, si segue una mulattiera; data la
presenza del Rifugio che offre vitto e alloggio, per questo tratto non sono necessari
arrieros e asini, se non per trasportare eventuale materiale alpinistico che ci verrá recapitato in loco da Marcará.
Una volta al Rifugio, sfruttando l'acclimatamento raggiunto, si può dedicare una giornata alla salita del
Nevado Pisco, dalla Cumbre del Pisco o del Cerro Mirador, si potrà rientrare a valle per una delle due varianti,
entrambe di bellezza eccezionale.
11G salita al PISCO 5752m
Atrezzatura d’alpinismo (Box lonch + cena e notte al Rifugio)
12G Refugio Perù al Pisco 4665 m – Laguna Corazón al Huandoy Sur 4800 m
– Lagunas Llanganuco 3850 m - Marcará
Dislivello in salita: 500 m circa.
Dislivello in discesa: 1300 m circa.
Tempo: 6 - 7 ore Transfer con mezzo privato (Box lonch + cena e notte al Rifugio)
Difficoltà: EE.
Materiale di tappa: da escursionismo.
Alternativa conclusiva di straordinaria bellezza e panoramicità, senza difficoltà alpinistiche ma
più selvaggia della precedente. Dal rifugio Perù si sale ai transitare sotto le impressionanti pareti
del Nevado Huandoy Sur concatenando una serie di crinali morenici e di osservare da una posizione
privilegiata l'ancora più celebre parete Nord Ovest del Huascaran Norte. Proprio di fronte a questa
parete si svolge la discesa finale lungo un ardito sentierino, quasi planando sulle lagune di Llanganuco.
Una volta giunti sulla strada si rientra a Marcarà – Huaraz in Bus o taxi privato.
13G Marcará giorno di riposo.
Giorno per riposare a Marcará e assagiare la tipica “Comida Andina - Pachamanca”
14G – Lima
viaggio di giorno in comodo BUS di 8 ore (notte in Hotel operato da altra Agenzia)
15G - Italia  

richiedi la quotazione in base
alle esigenze del tuo gruppo,
scrivendo a: andesdbosco@hotmail.com

Il programma include:
• Alloggio con servizio di mezza pensione al Rifugio Casarotto o simile per 5 notti
• Alloggio con servizio di mezza pensione al Rifugio Contrayerva, Rifugio Pisco come da programma
• Guida spagnolo/Italiano
• Assistente guida a partire da 6 participanti
• Muli per portare il materiale durante il trekking
• Portatori per portare le attrezzature al Rifugio Perú-Pisco (si porta il necessario,
sacco a pelo e atrezzatura d’alpinismo per la scalata al PISCO)
• Cuoco
• Aiutante cuoco  a partire da 6 participanti
• Cavallo di emergenza
• Tende
• Tutti i trasferimenti di avviccinamento per il trekking
• Copertura Radio lungo tutto il trekking (Yaesu VX-110)
• Alimentazione durante i trekking
• Tassa entrata al Parco Nazionale Huascaran

  • Viaggio LIMA – Huaraz – LIMA

  • hotel a Lima


Il programma non include:
• Biglietto aereo Italia – Lima – Italia
• Assicurazione per incidenti in montagna.
• Cambiamenti di programma
• Notti extra in Albergo o Rifugio
• Tasse di aeroportuali




D.E.B.  viaggi s.r.l.
Via della Volta, 6f - 25124 Brescia - Tel. 030/6158304-  Fax 030/6158292
e-mail   info@debviaggi.com
www.debviaggi.com  // www.trekkingandini.net
Resp. reparto Trekking -  Giancarlo Sardini mail:  giancarlo@debviaggi.com
Capitale sociale € 10000.00  -Reg delle imprese della C.C.I.A.A di Brescia n. 03261860989-Resa della C.C.I.A.A. di Brescia n. 519123-Legal-mail debviaggi@pecitalia.eu








Torna ai contenuti | Torna al menu